Gestione amianto

Cos'è l'amianto

Servizi gestione amianto a Milano e Lodi

L’amianto (o asbesto) è un materiale fibroso, costituito da fibre minerali naturali appartenenti ai silicati e alle serie mineralogiche del serpentino (crisotilo o amianto bianco) e degli anfiboli (crocidolite o amianto blu).

Le fibre minerali comprendono sia materiali fibrosi naturali, come l’amianto; sia fibre artificiali, tra le quali la lana di vetro, la lana di roccia, ed altri materiali affini.

L'amianto ha trovato un vasto impiego particolarmente come isolante o coibente e, secondariamente, come materiale di rinforzo e supporto per altri manufatti sintetici (mezzi di protezione e tute resistenti al calore).

Attualmente l’impiego è proibito per legge, tuttavia la liberazione di fibre di amianto da elementi strutturali preesistenti, all'interno degli edifici può avvenire per lento deterioramento di materiali che lo contengono oppure per danneggiamento diretto degli stessi da parte degli occupanti o per interventi di manutenzione.

L’amianto di solito si ritrova in forma compatta, inglobato in una matrice cementizia (cementoamianto in copertura, canne fumarie ecc.) o in altre matrici (pavimenti in linoleum, pareti, pannelli ecc.), ma e possibile trovarlo anche in forma friabile, più pericolosa, nel caso di utilizzo come insonorizzante o isolante sui controsoffitti e/o sulle pareti e/o sulle tubazioni.

La liberazione di fibre di amianto all’interno degli edifici, dove è presente, può avvenire per lento deterioramento dei materiali costitutivi (isolanti o coibenti), per danneggiamento diretto degli stessi da parte degli occupanti o per interventi di manutenzione inappropriata

Obblighi legislativi per l'amianto

Come disposto dalla Legge n. 257 del 27/03/1992 e successivi provvedimenti regionali, viene definito l’obbligo di verificare e censire la presenza di materiali contenenti amianto presenti all’interno degli edifici che siano essi ad uso civile o ad uso industriale, monitorandone successivamente lo stato di conservazione e procedendo allo smaltimento qualora il materiale risultasse friabile e quindi dannoso per la salute.

Tale obbligo ricade sui proprietari e/o i gestori (amministratori) i quali devono provvedere alla valutazione del rischio amianto all’interno degli immobili di loro proprietà o da loro gestiti.

Servizi amianto

Gestione del censimento amianto

Il servizio offerto prevede le seguenti fasi:

  • sopralluogo tecnico, da eseguirsi in tutte le zone comuni degli edifici oggetto dell’indagine, per l’ispezione visiva di tutti i materiali al fine di stabilire se escludere la presenza di amianto o se sarà necessario procedere con approfondimenti analitici;
  • qualora in fase di sopralluogo emergessero dubbi sulla composizione dei manufatti esaminati, sarà necessario procedere al campionamento degli stessi ed alla successiva analisi chimica per verificare l’eventuale presenza di amianto;
  • a seconda dell’esito del sopralluogo e delle eventuali analisi verrà redatta apposita relazione che, in caso di presenza di materiali contenti amianto, sarà corredata da valutazioni dello stato di degrado mediante utilizzo di appositi algoritmi con successiva compilazione del modello NA/1;
  • protocollazione della documentazione presso gli uffici preposti e successiva riconsegna al cliente.

Nomina del responsabile amianto

La figura responsabile del rischio amianto, introdotta dal D.M. 6 settembre 1994, che deve essere nominata dal proprietario e/o dal gestore delle attività, con compiti di controllo e coordinamento di tutte le attività manutentive che possono interessare i materiali di amianto, è certamente rilevante per la gestione del rischio amianto in qualsiasi contesto (residenziale, industriale, artigianale, commerciale, pubblico ecc.).

Il responsabile nominato deve avere adeguata conoscenza e idoneità tecnica.

Nel servizio proposto è incluso:

  • la predisposizione di idonea documentazione riportante l’ubicazione dei MCA con relativa segnalazione dei siti;
  • informare gli occupanti dell’edificio sui potenziali rischi e comportamenti da seguire atti a garantire il minor livello di rischio e contatto possibile;
  • la redazione di una specifica procedura di autorizzazione per interventi in aree o superfici con amianto;
  • la o le ispezioni periodiche per il controllo e la valutazione dello stato di conservazione dei MCA;
  • sovrintendere e vigilare su tutto quanto previsto dal Decreto.

Coordinatore bonifiche amianto

Il servizio prevede:

  • l’eventuale stesura di capitolato opere e contratto di appalto (inerenti le opere di bonifica amianto);
  • la verifica delle imprese partecipanti all’appalto;
  • le prestazioni per il coordinamento dei lavori di bonifica ed il controllo degli stessi nelle varie fasi di esecuzione.

Sola campionatura di manufatti con sospetta presenza di amianto

Il servizio prevede:

  • uscita in loco, prelievo del materiale e consegna dello stesso al Laboratorio di fiducia;
  • a referto emesso dal Laboratorio predisposizione di relazione e consegna della documentazione completa al cliente.

Fornitura ed installazione di cartellonistica segnalazione presenza amianto

Il servizio prevede:

  • uscita in loco, fornitura ed installazione di apposta cartellonistica atta a segnalare la presenza di amianto all’interno dello stabile;
  • uscita in loco, installazione di lettera atta ad informare occupanti e fruitori degli spazi ove rilevata la presenza di amianto;
  • rilascio di relazione con dettagli fotografici.
CONTATTAMI

Non esitate a contattarmi per qualsiasi informazione o richiesta

Via del pino, 3
20060 Dresano (MI)

+39 328 4979397

tsperiani@gmail.com